Archivio | maggio, 2011

Nucleare: dal Giappone in poi

12 Mag

L’artista giapponese  Isao Hashimoto ha realizzato una rappresentazione grafica sulla storia delle esplosioni nucleari. L’opera, chiamata “1945-1998”, parte dalle bombe atomiche fatte esplodere in Giappone nel 1945 e prosegue sino al 1998 associando un suono per ogni bomba esplosa con l’indicazione del Paese responsabile.

Buona visione

(via tecnoetica)

istinti

11 Mag

Foca liberata nell’oceano dall’associazione canadese Island Wildlife Natural Care Centre:

Tartarughe Olive Ridley che entrano in acqua per la prima volta:

(gallery completa, via lastampa.it)

giovanni rana, l’animalista

10 Mag

Da qualche tempo, nelle sue pubblicità, Giovanni Rana si vanta di usare solo galline da allevamento a terra. E, come dice lui, per i suoi prodotti sceglie solo il meglio perchè da anni ci mette la faccia in prima persona.

Infatti, aprendo il suo sito, compare subito un video che spiega la politica aziendale:

L’espressione “galline allevate a terra”, così innoqua e ricca di buoni propositi, in realtà non significa nulla. Infatti, come riporta una guida della Lav, questo tipo di allevamento avviene a terra e senza gabbie, però in capannoni chiusi senza accesso all’esterno, un massimo di dodici galline per metro quadrato, nidi, trespoli, lettiere.

Forse pecca di ingenuità..ma affermare di utilizzare prodotti che darebbe anche ai nipoti è un pò troppo, sopratutto considerando che le galline utilizzate vengono imbottite di farmaci alla strega di tutte le altre…L’unica soluzione rimangono le uova BIO.

Prima o poi,  ci arriverà anche lui, magari dopo aver visitato davvero un allevamento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: