Tag Archives: veganesimo

un mondo variegato

28 Gen

  • fruttariani: consumano solo i vegetali, a patto che ciò non comporti la morte della pianta
  • crudisti: mangiano solo cibo crudo, come frutta e verdura
  • vegani: non consumano alcun prodotto di origine animale, neppure il miele
  • ovo vegani: consumano, come proteine animali, solo le uova. Niente carne, pesce o latte
  • latto-vegani: consumano solo il latte e i suoi derivati
  • latto ovo vegani: non consumane né carne, ne pesce, bensì latte, latticini e uova
  • macrobiotici: seguono una dieta basata sulla combinazione energetica degli alimenti. Mangiano saltuariamente il pesce ma escludono dalla loro tavola carne, derivati del latte e uova.

i vegetariani e le proteine

27 Nov

Da poco ho avuto modo di vedere degli articoli dell’American dietetic association su vegetarianesimo e veganesimo. Questa associazione, la più grande del settore, ha una posizione molto chiara sul tema ritenendo che le diete vegane ben bilanciate, così come altri tipi di diete vegetariane, sono appropriate durante tutti gli stadi del ciclo vitale (inclusi gravidanza, allattamento, prima e seconda infanzia e adolescenza).

Tra i vegetariani c’è un’incidenza minore di malattie cardiache, ipertensione, cancro a prostata e colon e diabete, soprattutto grazie alla presenza di meno grassi e più fibre.

La convinzione che i vegetariani (e ancora di più i vegani) non assumano abbastanza proteine è radicata nel tempo ed è stata confutata ben 40 anni fa, quando gli studi medici hanno evidenziato che un’alimentazione basata esclusivamente su pane, pasta riso o patate fornisce un apporto proteico adeguato e che le proteine vegetali sono in grado di soddisfare i fabbisogni nutrizionali e non è necessario assumere la carne.

Tra le fasce in cui è necessario un apporto proteico maggiore (bambini, donne gravide e in allattamento) è sufficiente aggiungere fagioli, piselli o lenticchie. Il problema sull’adeguata assunzione di Ferro sono aggirabili grazie agli alimenti che ne sono ricchi come soia, semi di zucca, albicocche secche, fagioli pinto, spinaci e uvette (per assorbire al meglio il Ferro contenuto in questi alimenti è consigliato assumere vitamina C, mentre gli integratori di calcio, il caffè e il the ne inibiscono l’assorbimento).

Ho scoperto che un atleta non ha bisogno di proteine animali per avere successo. Infatti il mio migliore anno nelle competizioni di atletica leggera e’ stato quando mi sono convertito al veganismo”   Carl Lewis

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: